Peirce Nostro Contemporaneo Con Kiko

Ho smesso di grice per comunicare meglio

L'insolvenza disattenta è stata il caso generale d'insolvenza. Per riconoscimento d'insolvenza falsa o sfortunata la corte aveva bisogno di esser guidata da prove di circostanze certe.

La ristrutturazione dell'impresa è effettuata da cambiamento della sua struttura organizzativa e struttura di produzione con lo scopo dell'adattamento alle condizioni di mercato cambianti, la concentrazione di sforzi per l'impresa su sviluppo di quei campi di attività che portano all'impresa la parte principale di profitto.

Durante il periodo di supervisione nessuna proprietà del debitore, eccetto casi di operazioni di affari di conduzione solite può essere distaccata. Inoltre, durante il periodo specificato qualsiasi dipendente del debitore d'impresa, eccetto casi eccezionali quando questo congedo è vitale per conservazione dell'impresa non può esser sciolto.

Durante il periodo di supervisione i terzi possono fare offerte per un'occasione di acquisto di parte del debitore d'impresa o completamente questo. Ogni tal offerta deve esser considerata programmando la riorganizzazione.

La corte fece azioni primarie abbastanza rapidamente - la vocazione del debitore e, avendo ascoltato le sue spiegazioni riguardo a fallimento di pagare da esso debiti e la possibilità del loro compenso presto, senza constatare che una spiegazione affidabile durante lo stesso giorno tirò fuori la definizione, riconoscendo il debitore insolvente di debitore e, di regola, prendendolo in custodia. La detenzione non poteva seguire se l'insolvenza ha ammesso la corte "sfortunata".

Lo statuto di Commercio di Vie legali (più lontano - le LABBRA) considerato generalmente l'insolvenza di persone fisiche, riconoscendo che "non solo l'entità fisica, ma anche legale può esser dichiarata il debitore insolvente". L'insolvenza una tale situazione ammessa, "quando qualcuno non ha denaro contante su soddisfazione dei debiti in tempo e ci sono segni che i suoi debiti sono irredimibili, che è la sua tutta la proprietà per pagamento nel pieno sarà insufficientemente" (l'Arte. di 386 LABBRA).

LE LABBRA hanno diviso casi d'insolvenza in 3 categorie: insolvenza sfortunata, disattenta e falsa. Il caso generale d'insolvenza è stato l'insolvenza disattenta. Per riconoscimento d'insolvenza sfortunata o falsa è stato necessario dimostrare l'esistenza di circostanze certe.